• 25/10/2019

Consenso informato, anamnesi del paziente e prescrizione spettano solo al medico

“Mettere al centro” l’interesse del paziente mal si concilia con la proposta di contravvenire a norme di legge esistenti e consolidate, togliendo al paziente stesso il diritto di confrontarsi con il medico nel momento più importante e delicato per lui, ovvero quello delle decisioni terapeutiche utili a garantire il suo stato di salute. (lettera del Presidente FISM, Franco Vimercati a Quotidiano Sanità
...continua a leggere..