CABINA DI REGIA PIANO NAZIONALE CRONICITA'

26/01/2018

Con provvedimento di decreto N. del 11/12/2017 Il Ministero della Salute ha istituito la Cabina di regia del Piano Nazionale Cronicità. La FISM partecipa al tavolo dei lavori con il proprio rappresentante Dr. Antonino Mazzone.

SCARICA IL DOCUMENTO

La Commissione Ministeriale si compone come segue:

a) per il Ministero della Salute:
dott. Andrea Urbani, Direttore generate della programmazione sanitaria, con funzioni di coordinatore;
dott. Andrea Piccioli, Direttore dell'Ufficio 3 della programmazione sanitaria;
dott.ssa Daniela Galeone, Direttore dell'Ufficio 8 della Direzione generate della prevenzione sanitaria;
dott. Maurizio Masullo, Dirigente medico presso la Direzione generale della programmazione sanitaria;
prof. Ugo Alonzo, esperto;
dott. Francesco Amato, esperto;
dott. Giuseppe Augello, esperto;
prof. Mario Barbagallo, esperto;
dott. Michele Barbara, esperto;
prof. Roberto Bernabei, esperto;
dott. Erminio Costanzo, esperto;
prof. Santo Davide Ferrara, esperto;
dott. Piernicola Garofalo, esperto;
dott.ssa Carmencita Mangano, esperto;
dott.ssa Paola Pisanti, esperto;
dott. Pietro Procopio, esperto;
dott. Roberto Venesia, esperto;

b) per l'Istituto superiore di Sanità:
dott.ssa Simona Giampaoli, Direttore del Dipartimento Malattie cardiovascolari, dismetaboliche e dell'invecchiamento;
c) per I' Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali:
dott. Mario Braga, esperto;
dott.ssa Anna Banchero, esperta;
d) per l'Istituto nazionale di Statistica:
dott.ssa Lidia Gargiulo, ricercatrice della Direzione centrale per le statistiche sociali, il censimento della popolazione;
e) per la Conferenza delle regioni e delle province autonome:
dott. Renato Botti, Regione PIEMONTE;
dott. Giovanni Gorgoni, Regione PUGLIA;
dott. Roberto Landolfi, Regione CAMPANIA;
dott. Luca Giuseppe Merlino, Regione LOMBARDIA;
f) per le Societa scientifiche e le Federazioni delle professioni sanitarie:
prof. Antonino Mazzone, membro del Consiglio direttivo FISM;
dott. Guido Marinonr, componente del Comitate centrale FNOMCeO;
dott. Gianluigi Spata, componente del Comitate centrale FNOMCeO;
dott.ssa Beatrice Mazzoleni, Segretario della Federazione nazionale Collegi IPASVI;
g) per le Associazioni per la tutela dei malati:
dott. Tonino Aceti, responsabile del Coordinamento nazionale delle associazioni degliammalati cronici di Cittadinanzattiva.



La Cabina di regia ha il compito di:

a) coordinare a livello centrale l'implementazione del Piano nazionale della cronicità e monitorarne l'applicazione e l'efficacia;
b) guidare e gestire gli interventi previsti dal Piano definendo una tempistica per la realizzazione degli obiettivi prioritari;
c) coordinare a livello centrale le attività per il raggiungimento dei singoli obiettivi;
d) monitorare la realizzazione dei risultati;
e) promuovere l'analisi, la valutazione e il confronto sulle esperienze regionali e locali di attivazione di nuovi modelli di gestione della cronicità;
f) diffondere i risultati delle buone pratiche e promuovere la loro adozione sul territorio nazionale;
g) raccogliere dati e informazioni sui costi connessi alla gestione della cronicità;
h) valutare sistemi innovativi di remunerazione dell'assistenza ai malati cronici e formulare proposte in merito;
i) produrre una Relazione periodica sugli obiettivi realizzati e sullo stato di avanzamento dei lavori,
j) proporre, quando necessario, l'aggiomamento del Piano;
k) proporre la produzione e l'inserimento nella seconda parte del Piano di capitoli dedicati ad altre patologie croniche.